La belva: Afterlands 1

La belva Afterlands ROMANZO BREVE pagine FANTASCIENZA Sar una prova dura ma senzaltro pi veritiera di qualunque esame Dopotutto esiste forse una sfida pi onesta di quella per la sopravvivenza Il racconto di esordio

  • Title: La belva: Afterlands 1
  • Author: Davide De Boni
  • ISBN: 8865308850
  • Page: 184
  • Format: Formato Kindle
  • ROMANZO BREVE 58 pagine FANTASCIENZA Sar una prova dura, ma senzaltro pi veritiera di qualunque esame Dopotutto, esiste forse una sfida pi onesta di quella per la sopravvivenza Il racconto di esordio di una nuova serie post apocalitticaLa tempesta incombe La scrutano da giorni, avanzando lungo il letto di un antico fiume prosciugato Ne parlano con ti, mentre lavorano Non la nominano mai direttamente, perch si dice che porti sfortuna Si riferiscono a essa chiamandola la belva, come hanno fatto intere generazioni prima di loro a bordo della Zephira Tutti sanno a cosa stanno andando incontro forse per questo che si attardano fra le coperte qualche istante in pi, questa mattina Molti di loro non avranno loccasione di riabbracciare i propri cari, una volta superata la belva Si tratta di una possibilit con la quale sono abituati a dover fare i conti da sempre, ma ci non significa che siano realmente preparati ad affrontarla Allo stesso modo in cui Augustus non pronto ad accettare che sia arrivato il momento, per suo figlio, di imbracciare le armi Fenrir ha solo sedici anni un ragazzo sveglio, s, ma anche spavaldo e cocciuto Una pessima combinazione, di questi tempi, se si ha cara la pelle Si addestrato duramente, come tutti gli altri, e ha forse dimostrato di essere un ottimo combattente, ma i predoni delle tempeste non sono i suoi compagni di allenamento i predoni delle tempeste sono fatti di tuttaltra pasta, e saliranno sulla Zephira soltanto per uccidereDavide De Boni, vicentino, classe 93, studente di Medicina e Chirurgia allUniversit di Padova Da sempre appassionato di lettura e scrittura, lotta quotidianamente contro il tempo per conciliare queste attivit con gli impegni di studio Con Delos Digital ha pubblicato nel 2015 La danza dei morti collana Chew 9 e nel 2016 Il laboratorio degli orrori collana The Tube Exposed , inoltre riuscito a fare capolino nelle pagine delle riviste Robot e Writers Magazine Italia superando alcuni contest per racconti brevi Nel 2016 si piazzato tra i finalisti del Premio John W Polidori per la letteratura horror ed stato segnalato alla nona edizione del Premio Robot per racconti inediti di fantascienza Attualmente lavora per Delos Digital alla sua nuova serie post apocalittica Afterlands.

    • Unlimited [Chick Lit Book] ↠ La belva: Afterlands 1 - by Davide De Boni ↠
      184 Davide De Boni
    • thumbnail Title: Unlimited [Chick Lit Book] ↠ La belva: Afterlands 1 - by Davide De Boni ↠
      Posted by:Davide De Boni
      Published :2019-07-13T09:27:08+00:00


    About “Davide De Boni

    • Davide De Boni

      Davide De Boni Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the La belva: Afterlands 1 book, this is one of the most wanted Davide De Boni author readers around the world.



    440 thoughts on “La belva: Afterlands 1

    • Ce lo chiediamo sempre, quando leggiamo romanzi di fantascienza che ci portano a vedere un ipotetico futuro. Qui siamo solo al primo capitolo di questa saga, ma sicuramente il mondo da scoprire è ben complesso! Un piacevole avvio! :-)


    • Il libro è veramente sorprendente, l'idea molto originale, lo scritto molto curato. Leggerò con molta curiosita' anche il seguito. Complimenti


    • "Scrivi di ciò che conosci" è l'adagio che viene tramandato nei corsi di scrittura; e Davide De Boni pare averlo colto appieno, proponendoci una saga "post-antibiotica". Per la verità, in questo primo capitolo la situazione si intravvede appena, durante un fugace scambio di sostanze proibite e in qualche passaggio del testo; ma non dubito che l'autore abbia ben altro in serbo per noi. L'idea, a quanto se ne capisce al momento, è che il continuo misuso degli antibiotici ha portato all'evoluzi [...]


    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *