La mente che vaga: Cosa fa il cervello quando siamo distratti

La mente che vaga Cosa fa il cervello quando siamo distratti Vi mai capitato a scuola o durante una riunione di guardare con occhi sognanti fuori dalla finestra Se gli altri se ne fossero accorti avreste comunque potuto replicare che non cera nulla di strano

  • Title: La mente che vaga: Cosa fa il cervello quando siamo distratti
  • Author: Michael C. Corballis
  • ISBN:
  • Page: 153
  • Format: Formato Kindle
  • Vi mai capitato, a scuola o durante una riunione, di guardare con occhi sognanti fuori dalla finestra Se gli altri se ne fossero accorti, avreste comunque potuto replicare che non cera nulla di strano nel vostro comportamento, poich la scienza insegna che la nostra mente divaga per circa met del tempo un problema Michael Corballis sostiene di no Gli studi pi recenti indicano che il vagare con la mente rappresenta una fonte da cui traggono alimento sia la nostra facolt immaginativa e creativa sia la nostra capacit di condividere pensieri ed emozioni con gli altri Viaggiamo con la mente nel tempo e nello spazio, vaghiamo senza meta nei sogni ed elaboriamo piani, tutto questo grazie alla nostra capacit di divagare, una capacit che ci rende unici, sia come specie sia come individui.

    • ¸ La mente che vaga: Cosa fa il cervello quando siamo distratti || ☆ PDF Download by ✓ Michael C. Corballis
      153 Michael C. Corballis
    • thumbnail Title: ¸ La mente che vaga: Cosa fa il cervello quando siamo distratti || ☆ PDF Download by ✓ Michael C. Corballis
      Posted by:Michael C. Corballis
      Published :2019-04-09T17:54:04+00:00


    About “Michael C. Corballis

    • Michael C. Corballis

      Michael C. Corballis Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the La mente che vaga: Cosa fa il cervello quando siamo distratti book, this is one of the most wanted Michael C. Corballis author readers around the world.



    934 thoughts on “La mente che vaga: Cosa fa il cervello quando siamo distratti

    • Il testo contiene informazioni interessanti e adotta un taglio giornalistico che consente una facile lettura. Non contiene particolari approfondimenti sul piano medico ma qualche utile indicazione.


    • Il libro ha una grande pecca rispetto alle mie aspettative: non dice nulla sul perché, come e quando la mente perde non intenzionalmente il contatto con la realtà. Si perde in analisi comparate con altre specie animali a mio modo molto poco interessanti e spesso non del tutto pertinenti. Cerca infine di essere leggero ed ironico ma, francamente, non raggiunge quasi mai l'obiettivo. Sono rimasto molto deluso


    • Gran bel libro, ottima traduzione, di facile lettura anche per in non addetti ai lavori. Per chi apprezza le scoperte e per chi piace rimanere aggiornato .


    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *